full screen background image

Trofeo Romano Scotti +Vista Lazio Cross, buono l’esordio in notturna

Antonio Folcarelli e Stefano Capponi festeggiano la vittoria nelle categorie agonistiche. Più di 300 i partecipanti alla prima tappa del circuito

La prima prova del Trofeo Romano Scotti +Vista Lazio Cross è andata in scena in notturna a Campoverde di Aprilia (Latina), ed è stata la prima gara di ciclocross che si è svolta in Italia nella nuova stagione. Un’idea che premia i coordinatori del Trofeo e l’Asd Fiormonti Team, società organizzatrice della gara, che registra oltre 300 partenti e una bellissima partecipazione di pubblico lungo il circuito.

Graditi ospiti della manifestazione sono stati tutti i rappresentanti del panorama nazionale del ciclocross; sono stati presenti sul posto Fausto Scotti, accompagnato dal suo collaboratore Luigi Bielli, insieme al Presidente della Commissione Nazionale Cx Michele Lavieri. Antonio Mauro Pirone, presidente del Comitato Regionale Lazio FCI, ha assistito alle gare insieme ai vicepresidenti Alessandro Bianchi e Tony Vernile, quest’ultimo fortemente coinvolto nei lavori del circuito. A bordo circuito erano presenti anche Pasquale Parmegiani e Pierangelo Brinchi, coordinatore federale della regione Lazio per il settore fuoristrada.

Un successo annunciato per il comitato organizzatore del Trofeo, confermato dalla presenza di team ciclistici provenienti da ben 11 regioni italiane. La gara è stata valevole anche per l’assegnazione delle maglie di campione provinciale di Latina.

In una cornice unica e sotto i riflettori ad illuminare il paesaggio si è svolta la gara di categoria Open, che ha anticipato di pochi minuti la partenza dei Master prima fascia. La vittoria assoluta della prova è andata a Massimo Folcarelli (Drake Team NwSport), che si è quindi piazzato anche in testa nella speciale classifica della categoria Master. Stefano Capponi (Pro Bike), secondo nella classifica assoluta, ha ottenuto la vittoria nella categoria Open, mentre il suo compagno di squadra Luca Ursino si è piazzato subito dietro di lui. In terza posizione nella categoria Open e primo tra gli Under 23 è Luca De Nicola (SS Lazio Ciclismo); chiudono a ridosso del podio altri due corridori di categoria Under, Luca Quattrini e Michael Capati, entrambi della Time Bike Todis Rieti.

Appena si sono accese le prime luci sul circuito è partita la prova riservata agli Juniores, Donne Elite, Donne Master e amatori seconda fascia.
Negli Junior Antonio Folcarelli (Promo Cycling) domina la gara nonostante la rottura della catena lo abbia fermato a pochi giri dal termine. Risolto il problema, Folcarelli si è involato tutto solo al traguardo, ottenendo così un successo di forza. Alle sue spalle si sono piazzati Patrick Favaro (GS Pontino Sermoneta) e Raffaele Lavieri (Loco Bikers). Prima donna assoluta è stata Marika Passeri (Cavallino Specialized), che si è imposta davanti alle altre Master Sabrina di Lorenzo (Asd Project Bike) e Nathalie Poirier (Pro Bike Riding Team). Tra le donne Elite si è imposta Jennifer Manco (Gs Tugliese), mentre tra le Junior la vittoria è andata ad Arianna Ingegneri (Promo Cycling) davanti a Cecilia Matteoli (Vallerbike) e a Maria Laura Tufi (Fiormonti Team).

 

In precedenza, si era alzato il sipario sulla batteria degli Esordienti ed Allievi. La gara si è svolta su un percorso di circa tre chilometri, ricco di curve e di dossi. Domina la prova degli Allievi un grandioso Michael Menicacci (Promo Cycling). Dietro di lui si piazzano il compagno di squadra Raul Baldestein e Alessandro Verre (Loco Bikers). Tra le donne, Marina Laezza (Pro Team Eurobici Orvieto) trionfa su Sara Sciuto (Promo Cycling) e Valeria Pompei (Amici Bici Kyklos Polisportiva).
Piergianni Cautela (Loco Bikers) ottiene il successo tra gli Esordienti davanti a Mattia Maria Varalla (Team Bykers Viggiano) e a Philippe Mancinelli (Promo Cycling), mentre tra le donne si impone Chiara Mazziotta (Team Bykers Viggiano).

Per quanto riguarda le categorie Master, nutritissima è stata la presenza degli amatori presenti sul percorso. Massimo Folcarelli (Drake Team NwSport) è riuscito a vincere la prova assoluta, imponendosi davanti anche ai corridori di categoria Open che erano partiti poco prima di lui. Tra le donne, bellissima prova di Marika Passeri (Cavallino Specialized), che si impone come prima donna assoluta nella gara a loro riservata.

Si sono imposti nelle varie categorie Master: Fabrizio Trovatelli (DuePonti BikeLab) tra gli M1, Domenico Ponzo (Piesse Cycling Team) tra gli M2, Massimo Folcarelli (Drake Team NwSport) tra gli M3, Gianni Panzarini (Drake Team NwSport) tra gli M4, Paolo Casconi (GS Pontino Sermoneta) tra gli M5, Armando Mattacchioni (Mtb Santa Marinella) tra gli M6, Luciano Quintarelli (Drake Team NwSport) tra gli M7, Andrea Ferrante (Team Bike Civitavecchia) Tra gli ELMT.

Marika Passeri (Cavallino Specialized) è leader assoluta delle donne e di categoria EWS; tra le W1 in classifica c’è Vanessa Casati (team Bike Civitavecchia), mentre tra le W2 è in testa Nathalie Nathalie Poirier (Pro Bike).

 

La giornata di gare ha preso il via già nel primo pomeriggio con la prova sullo short-track dedicata alle categorie dei Giovanissimi. Vittoria del promettente Andrea Tarallo (Team Bike Civitavecchia) tra i G1-G2 davanti a Federico Cioffi (Drake Team NWSport) e a Claudio Pitorri (Asd Pedala che ti Passa). Tra i G3 e i G4 hanno la meglio Alessandro Gaudio (Punto Bici Aprilia) e Simone Vari (Città dei Papi Ciclismo). Tre le ragazze a podio, Sofia Graziani (G.S. Vittorio Nereggi Anagni), Martina Parotto di Punto Bici Aprilia e Laura Lepri (GS Vittorio Nereggi Anagni). Una lode speciale a Elisa Giunta (Punto Bici Aprilia), che vince l’assoluta tra i G5. Nei G6 vittoria di una grande Riccardo Ricci (Pro Team Eurobici Orvieto) davanti a Ettore Loconsolo (Asd Ludobike Racing Team) e a Matteo Laloni (GS Lu Ciclone). Giorgia Negossi (Gs Pontino Sermoneta) guadagna la sesta posizione assoluta tra i G6.

Adriano Fiormonti, presidente dell Asd Fiormonti Team, esprime entusiasmo: “Questo è il secondo anno di vita della gara di Campoverde organizzata sulla pista di Autocross. Sottolineo che siamo sempre stati attenti al potenziale racchiuso in certe realtà sportive. Abbiamo creduto nel progetto assieme a Massimo Folcarelli e Alfio Sciuto e oggi siamo una società apprezzata per questi progetti nuovi, ad esempio per aver dato modo a delle giovani atlete di coltivare una passione per poi iniziare un loro proprio percorso: Giorgia Fraiegari e l’esperienza nel team BePink La Classica ne è un esempio, e come lei anche la neo campionessa regionale su pista la junior Maria Laura Tufi. Ringrazio tutte le aziende che hanno messo a disposizione i loro mezzi e le loro risorse per l’organizzazione della manifestazione voluta e promossa da Asd Romano Scotti (organizzatore del Giro d’Italia) e dal gruppo +Vista. Dalla Trasp Traslochi alla concessionaria Renault di Renzo Calzati, il negozio di articoli sportivi Linea Oro Sport e l’Agenzia assicurativa Groupama di Dario Gavazzi, che hanno contribuito in toto alla riuscita di questa giornata”.

Le classifiche complete sono disponibili sulla pagina Facebook ufficiale del Trofeo Romano Scotti +Vista Lazio Cross.

Il circuito ha, tra i maggiori sostenitori, l’Asd Romano Scotti e il network +Vista oltre ai marchi delle aziende NorthWave, Selle Italia, Metabond Italia, NwSport, Race Mountain, Pro Bike e l’immancabile AZ Promotion.