full screen background image

Trofeo Romano Scotti NwSport Lazio Cross, disputato il campionato provinciale Roma

campioni-provinciali

Il campionato provinciale di Roma di ciclocross, per tutte le categorie della Federazione Ciclistica Italiana è stato abbinato al Trofeo Romano Scotti NWsport Lazio CX ed ha avuto luogo nella città di Mentana. In via dei Cannetacci 50 si trova infatti lo Sporting Life, un centro sportivo attrezzato per chi ama la pratica di nuoto e palestra, dotato di un’area verde molto vasta a ridosso dei monti alle porte di Roma, dove si è svolta la prova competitiva. 

L’asd Pedala che ti passa, responsabile dell’organizzazione della prova valevole come quinta tappa del trofeo regionale, ha strutturato su un collina erbosa e con tratti scivolosi di fango, il tracciato (2,8 chilometri) pieno di punti tecnici. Si è trattato di una completa novità quest’anno, ha affermato il presidente di Pedala che ti passa, Giuseppe Corte, e ha aggiunto che i tratti in asfalto e breccia sono stati tolti per concentrare il pubblico sulla collina e permettere un godimento ravvicinato della corsa ciclistica. Così è stato, gli atleti hanno dato spettacolo per tutte le batterie di gara.

In primis la prova degli Open, molto sofferta per Antonio Folcarelli (Race Mountain Folcarelli Cycling Pedale Apriliano) che mette in atto dalla partenza un ritmo elevatissimo e cerca di fronteggiare al meglio l’esperienza dei più adulti Stefano Capponi (Pro Bike Riding Team), incappato in due cadute, e Giovanni Gatti (MTB Santa Marinella Cicli Montanini), entrambi Elite. Mentre Capponi ha operato una rimonta al cardiopalma, Daniele Panzarini (Mtb Santa Marinella Cicli Montanini), Luca Quattrini (Time Bike Cicli Caprio) e Diego Guglielmetti (Race Mountain Folcarelli Cycling Pedale Apriliano), non hanno mai mollato sulla strategia di recupero sui battistrada. In particolare Panzarini si è portato davanti a Diego Guglielmetti che nei primi giri aveva tenuto un ritmo più elevato e poi ha ceduto. E Quattrini ha viaggiato regolare ma subendo il tallonamento di Riccardo Ridolfi (PRD Sport Factory), Luca De Nicola (SS Lazio Ciclismo) e Alessio Cilli (GS Pontino Sermoneta).

La prova Open femminile ha avuto una unica partecipante, Maria Laura Tufi di Asd Tiormonti Team. Mentre tra le donne Juniores, l’abruzzese Valeria Pompei (Race Mountain Folcarelli Cycling Pedale Apriliano) vince anche questa domenica davanti a Sara Sciuto (Pro Bike Riding Team). Tra gli uomini della categoria Juniores, arrivo da solitario per Mario Zaccaria (Centro Italia Bike Montanini) che supera con un buon distacco, Valerio Gratissi (MTB Grotte di Castro) ed Antony Morini (MTB Ferentino Biker). Tra gli Allievi, trionfo di Gianpaolo Retarvi (Race Mountain Folcarelli Cycling Pedale Apriliano) davanti ad Edoardo Crocesi (Capobianchi Cicli Moto) e a Davide Guarcini (MTB Grotte di Castro). Nella gara delle donne allieve si vede trionfare Giulia Quattrini (GS Pontino Sermoneta) davanti a Chiara Liverani (Race Mountain Folcarelli).

Matteo Laloni (Bikeland Team Bike 2003) è il re della categoria degli Esordienti e distacca l’apriliano Damiano Olivieri (Race Mountain Folcarelli) e Alessandro Bontempi (Punto Bici Aprilia). Stavolta la brava Giorgia Negossi (MTB Santa Marinella Cicli Montanini) ha dovuto cedere lo scettro di migliore esordiente in gara all’umbra Asia Ranucci (Città di Castello Asd).  Tra i giovani G6 vince ancora l’ardeatino Federico De Paolis (Promo Cycling RM). Tra le donne la migliore è Elisa Giunta (Punto Bici Aprilia).

Nel settore amatoriale si distingue l’esperto Massimo Folcarelli (M3) in forza alla Promo Cycling Race Mountain fino alla fine dell’anno. Egli è dominatore incontrastato dell’ennesima prova assoluta dei Master e vede alle sue spalle il bravo Fabrizio Trovarelli (Due Ponti Bike Lab) e il ternano Leonardo Caracciolo (Centro Bici Team Terni). Di fatto il podio della prima fascia è proprio questo, Folcarelli in prima piazza, Trovarelli e Caracciolo rispettivamente secondo e terzo classificato e a seguire il romano Fabrizio Ponzo (Asd Ciclo Millennio) e Libero Ruggiero in uniforme verde fluò della MTB Santa Marinella Cicli Montanini.

Nella classifica di Fascia 2 (i senior) troviamo Gianni Panzarini (Drake Cisterna) in testa seguito da Paolo Casconi (GS Pontino Sermoneta) e Marco Cali (Pro Bike Riding Team). Quarto e quinto posto per Marco Fortunati (Due Ponti Bike Lab) e Gianluca Marinucci (Asd Temerari Tivoli).

Le donne master, partite nella stessa batteria delle agoniste, hanno assistito al ritorno al ciclocross di Marika Passeri (Due Ponti Bike Lab), umbra ma tesserata con una società romana ed ex campionessa italiana (EWS). Marika Passeri è salita a podio assieme a Sabrina Di Lorenzo (Asd Di Lorenzo), Nathalie Poirier (Pro Bike Riding Team) e alla quarta classificata Barbara Pizzuti (Apd Ciociaria Bike).

I campioni provinciali che hanno indossato la bella maglia dai colori di Roma sono stati Stefano Capponi di Pro Bike Riding Team (Open), Daniele Panzarini di Santa Marinella Cicli Montanini (Under23), Mariani Christian di Santa Marinella Cicli Montanini (Juniores), Sara Sciuto (Pro Bike Riding Team) come Donna Junior. A seguire Crocesi Edoardo (Capobianchi Cicli Moto) tra gli Allievi, mentre per la categoria femminile, le atlete rappresentanti società romane non ci sono state. Tra gli Esordienti, Valerio Babusci (Scuola Mtb Roma Prd Academy) e Giorgia Negossi (Mtb Santa Marinella Cicli Montanini) sono i nuovi campioni provinciali. Tra gli amatori hanno dominato le rispettive categorie, Cristiano Simeoni (Elmt di Piesse Cycling), Fabrizio Trovarelli (M1 di Due Ponti Bike Lab), Fabrizio Ponzo (M2 di Asd Ciclo Millennio), Massimo Folcarelli (M3, Race Mountain Promo Cycling), Marco Cali (M4 di Pro Bike Riding Team), Mauro Gori (M5, Mtb Santa Marinella Cicli Montanini), Maurizio Fratticci (M6, Asd Ciclotech) e infine Marika Passeri (W1 di Due Ponti Bike Lab).