full screen background image

Trofeo Lazio Cross, seconda prova a Lido dei Pini

Torna il ciclocross duro e accattivante nel cuore della pineta del Parco della Gallinara il villaggio di Lido dei Pini situato a sud di Roma. Sarà una miscela di elementi a costituire il tracciato anche per questa edizione agonistica, tra ostacoli e fondo sabbioso, terroso e di sottobosco, ma la novità della stagione 2016-2017 è che nei tre giorni precedenti la gara di domenica 9 ottobre, si potrà aderire ad un ritiro “a tutto ciclocross” per gli appassionati di ogni categoria. 

Autore del progetto di stage sportivo nei giorni 6,7 e 8 ottobre e gara abbinata di domenica, è Massimo Folcarelli che coordinerà i lavori sia come team manager di Race Mountain Folcarelli Cycling Pedale Apriliano, che come organizzatore della seconda prova del Trofeo Romano Scotti NWSport Lazio CX.

Già dal giovedì gli atleti aderenti allo stage potranno visionare il percorso e potranno allenarsi nell’area della pineta del parco.

Tutti coloro che non partecipano al ritiro potranno provare liberamente il giorno della gara. Lido dei Pini è una location ideale anche come meta turistica dal momento che si trova sul litorale tirrenico.

Di fatto ogni anno sono accorsi dalle regioni limitrofe (Umbria, Toscana, Abruzzo e Campania), numerosi partecipanti a questa manifestazione oltre naturalmente ai ragazzi laziali, che anche quest’anno otterranno il contributo economico derivante dalla quota di 2 euro per ogni iscrizione singola dei cicloamatori alle gare del 2015-2016.

Nel programma dello stage sono inseriti allenamenti di atletica e corpo libero, uscite su strada e pratica di tecnica su sterrato. Ogni partecipante farà parte di un gruppo di lavoro in base all’età e al grado di preparazione e la qualità dell’alimentazione e dell’integrazione è concepita secondo una formula per sportivi. Ai fini di una buona riuscita del ritiro sarà prezioso il contributo dei membri dei team partner della Race Mountain Folcarelli Cycling Pedale Apriliano (Gianni Panzarini di Drake Cisterna, Fausto Quattrini del Gruppo Sportivo Pontino Sermoneta, Angela Spinetti di Cicli Taddei) oltre quello dei collaboratori del circuito laziale come Massimo Antonioli, Mary Roncacci, Annamaria Folcarelli, Leonello Andolfi e Fabrizio Olivieri.

La seconda prova del trofeo prevede il ritrovo degli atleti nella zona ristorante del camping (Via Malvito Vecchiarelli n°2, Lido dei Pini) alle ore 7.30, dal momento che la prima partenza di giornata avverrà alle ore 9.00 e correranno i ragazzi della categoria G6 (F.C.I.) maschile e femminile. Le partenze delle successive batterie saranno disposte secondo il regolamento e l’appendice al regolamento del trofeo, deliberata dal Comitato organizzatore e approvata dal Comitato regionale laziale della Federazione Ciclistica Italiana.

I sostenitori di questa manifestazione sportiva sono in primis il bar Caffè Centrale dell’apriliano Massimo Saurini, l’azienda Metabond Italia che ha scelto l’area di Pomezia per installare la propria base logistica, la società Az Promotion della famiglia Zanon, lo studio medico del Dottor Ivano Guadagno, il marchio Caffè Piacentini di Valmontone, la Ethic Sport che darà il proprio contributo con una conferenza sull’alimentazione tenuta da un rappresentante della società. Main sponsor del Trofeo Romano Scotti NWsport Lazio CX sono invece l’associazione laziale Romano Scotti e l’azienda NWsport del gruppo Forte Orte, produttrice delle maglie bianco-blu che indosseranno i leader del circuito.