full screen background image

SI CHIUDE IL SIPARIO SULLA SECONDA EDIZIONE DEL TROFEO ROMANO SCOTTI +VISTA LAZIO CROSS

La festa delle maglie bianco-verdi e del ciclocross laziale si è tenuta venerdì 4 marzo 2016 al Palacavicchi di Ciampino (Rm). Volta pagina la challenge regionale, il Trofeo Romano Scotti +Vista Lazio Cross edizione 2015-2016, composta da 8 tappe nelle quali si sono sfidati i crossisti provenienti da ogni parte d’Italia. 

Fiuggi, Campoverde (Aprilia), Mentana, Ostia, Montalto di Castro, Sermoneta, Lido dei Pini e Roma, (Ippodromo della Capannelle), sono state le località che hanno visto competere su sabbia e fango, una media di oltre 300 corridori crossisti.

Fiuggi, Montalto e Roma sono state gare regine del calendario del Giro d’Italia di Ciclocross, valevoli anche per il punteggio del Trofeo Lazio Cross.

L’intero movimento ha visto sorgere un progetto valido per la realtà agonistica giovanile italiana ad opera di Massimo Folcarelli, egli stesso esperto crossista e presidente del comitato organizzatore e dei suoi collaboratori, Massimo Antonioli (direttivo e partnership) e Mariangela Roncacci (ufficio stampa).

Questo progetto è stato fortemente sostenuto da Fausto Scotti, presidente dell’Asd Romano Scotti e fondatore del Giro d’Italia di Ciclocross. Scotti ha provveduto non solo ad esaudire gli impegni della partnership ma anche a seguire direttamente le gare e gli atleti con un approccio da tecnico (è di fatto il CT della squadra nazionale di ciclocross).

La cerimonia di premiazione dei leader tenutasi nella grande sala disco è stata preceduta dall’intervento dei grandi ospiti della serata, in primis, dei sostenitori della challenge, Fausto Scotti e Enrico De Luca, quest’ultimo a capo del gruppo commerciale del settore dell’ottica, +Vista.

Hanno confermato il proprio sostegno anche per la futura edizione (2016-2017) del circuito, l’azienda NWSport (Gruppo Forte) della famiglia Tardito, Pro Bike, shop romano per amanti di tutte le discipline ciclistiche, di Alessandro Bianchi e AZ Promotion di Antonio Zanon.

Hanno sponsorizzato questo progetto tutto laziale anche Metabond Italia, azienda del settore delle miscele per motori e mezzi meccanici, Race Mountain di Roberto De Simone, società del settore componentistica della bicicletta, Selle Italia e NorthWave marchi noti per i prodotti d’avanguardia in fatto di selle, il primo, e di abbigliamento tecnico (scarpini, caschi protettivi, capi intimi e abbigliamento per sport e tempo libero) il secondo.

Ciascuno dei partner è stato omaggiato di una targa di ringraziamento e sono stati chiamati a testimoniare della riuscita del progetto, anche i rappresentanti di tutte le società sportive, che hanno contribuito alla stesura del calendario del trofeo (ASD Romano Scotti, Asd Fiormonti Team, ASD Pedala Che Ti Passa, MTB Santa Marinella Cicli Montanini, GS Pontino Sermoneta, Promo Cycling).

L’intervento di apertura della cerimonia protocollare di premiazione è stato fatto dal Presidente del Comitato Regionale Lazio, Antonio Mauro Pirone, che ha salutato gli oltre 80 atleti presenti e in particolare ha ringraziato i vincitori della Coppa Italia Giovanile 2016 a Metaponto. Pirone, anche a nome del Presidente della Federazione Ciclistica Italiana, Dottor Renato Di Rocco, ha auspicato che la realtà laziale del ciclocross continui a crescere e a farsi un nome di rilievo nel panorama nazionale. Lo stesso augurio è stato proferito da Mauro Tanfi, presidente del Comitato Provinciale di Roma.

Ringraziamenti e lodi anche al fautore dei percorsi dedicati ai Giovanissimi (Short Track) Alfio Sciuto (componente nazionale giovanissimi FCI), nonostante la propria assenza alla cerimonia. Ogni singolo atleta presente, ha ricevuto in premio per la partecipazione alle gare, il simpatico zaino Selle Italia e numerosi gadgets. AZ Promotion ha provveduto nelle gare su short track e a realizzare medaglie e coppe per i piccoli sportivi.

Sono stati chiamati a comporre il podio, dallo speaker più quotato nel Lazio, Carlo Gugliotta, i primi cinque atleti di ogni categoria agonistica ed amatoriale.

I vincitori assoluti del Trofeo Romano Scotti +Vista Lazio Cross, edizione 2015-2016 sono stati Luca De Nicola e Jennifer Manco (OPEN), Diego Guglielmetti ed Arianna Ingegneri (JUNIORES), Mario Zaccaria e Sara Sciuto (Allievi), Philippe Mancinelli e Letizia Brufani (Esordienti 2°), Riccardo Ricci e Giorgia Negossi (Esordienti 1°). 

Per le categorie amatoriali, hanno vinto Jeferson Benato (ELMT), Fabrizio Trovarelli (M1), Domenico Ponzo (M2), Massimo Folcarelli (M3), Gianni Panzarini (M4), Paolo Casconi (M5), Armando Mattacchioni (M6), Luciano Quintarelli (M7), Mario Capoccia (M8), Marika Passeri (EWS), Vanessa Casati (W1), Nathalie Poirier (W2). 

 Le tre società vincitrici di un telaio Race Mountain da CX sono state, Promo Cycling, GS Pontino Sermoneta e MTB Santa Marinella Cicli Montanini.

La novità assoluta di questa celebrazione conclusiva del Trofeo Romano Scotti +Vista Lazio Cross è stata la presentazione di una bozza di calendario per l’anno 2016-2017 e soprattutto la nuova maglia dai colori bianco-blu, confezionata da Fabrizio Tardito (Gruppo Forte).

Le classifiche sono consultabili sul sito ufficiale del GIC, all’indirizzo http://www.ciclocrossroma.it/wordpress/?p=4578  e scaricabili in versione pdf  oppure sulla pagina Facebook ufficiale, Lazio Cross.