full screen background image

Giro d’Italia Ciclocross, le premiazioni si svolgeranno alla prima tappa della prossima edizione

Gli atleti che hanno vinto la maglia rosa nell’edizione 2015/2016, nella prima tappa della nuova edizione potranno indossare la maglia di leader

L’Asd Romano Scotti, società organizzatrice del Giro d’Italia Ciclocross, rende noto che la premiazione finale della corsa rosa edizione 2015/2016, che si è conclusa lo scorso 6 gennaio all’Ippodromo delle Capannelle di Roma, si svolgerà alla vigilia della prima tappa della prossima edizione del GIC, al fine di agevolare  atleti e società già impegnati nelle altre discipline.

teocchi“La decisione di fare la premiazione finale alla prima tappa del prossimo GIC è stata presa in quanto vogliamo venire incontro alle esigenze di tutte le società e di tutti i corridori, i quali in questo momento sono già impegnati nelle varie discipline –  spiega Fausto Scotti -, in questo modo potremo iniziare la prossima edizione del GIC con una grande festa. Per l’occasione, abbiamo già stabilito che gli atleti che hanno vinto la maglia rosa nell’edizione 2015/2016, nella prima tappa della nuova edizione potranno indossare la maglia di leader. Questa per noi è una novità in quanto nella prima tappa i leader della stagione precedente non hanno mai indossato il simbolo del primato”.Gli atleti che hanno vinto il Giro d’Italia Ciclocross nella stagione 2015/2016 ma che il prossimo anno cambieranno categoria non potranno vestire la maglia rosa.

Il comitato organizzatore, per permettere di personalizzare body e maglie, metterà a disposizione delle società e degli atleti la bozza della nuova maglia Rosa GIC 2016/2017 con  spazi e loghi da rispettare, come riportato nell’art. 2 della guida tecnica: http://www.ciclocrossroma.it/wordpress/wp-content/uploads/2015/10/GIC15GUIDA.pdf

Video – Il promo ufficiale dell’Asd Romano Scotti: https://www.youtube.com/watch?v=GOVpP0ozqpE&feature=youtu.be

I vincitori dell’edizione 2015/2016 del Giro d’Italia Ciclocross: 

Open maschile: Nadir Colledani (Trentino Cross Selle Smp)
Open femminile: Chiara Teocchi (Bianchi Countervail)
Maglia bianca maschile: Nadir Colledani (Trentino Cross Selle Smp)
Maglia bianca femminile: Sara Casasola (Trentino Cross Selle Smp)
Juniores: Antonio Folcarelli (Promo Cycling)
Allievi maschile: Federico Ceolin (Libertas Scorzè)
Allievi femminile: Nicole Fede (Iaccobike Guerciotti)
Esordienti maschile: Gabriele Torcianti (Trentino Cross Selle Smp)
Esordienti femminile: Emma Faoro (Sportivi del Ponte)
Master fascia 1: Massimo Folcarelli (Promo Cycling)
Master fascia 2: Sauro Nocenti (Cavallino-Specialized)
Master donne: Chiara Selva (Spezzotto)
Elite Master: Jeferson Luiz Benato (Mtb Santa Marinella)
M1: Simone Cusin (Cycling Team Friuli)
M2: Marco Colombo (Asd La Cà di Ran)
M3: Massimo Folcarelli (Promo Cycling)
M4: Sauro Nocenti (Cavallino-Specialized)
M5: Gianfranco Mariuzzo (Salese Cycling)
Master Over: Armando Mattacchioni (Mtb Santa Marinella)

Classifica squadre: 
1 – Trentino Cross Selle Smp (582 punti)
2 – Promo Cycling (502 punti)
3 – Selle Italia Guerciotti Elite (295 punti)
4 – Cadrezzate – Guerciotti (251 punti)
5 – Libertas Scorzè (247 punti)
6 – Sorgente Predicozzo (240 punti)
7 – Work Service Brenta (169 punti)
8 – Sportivi del Ponte (156 punti)
9 – Iaccobike – Guerciotti (151 punti)
10 – Lu Ciclone (147 punti)

Classifiche generali atleti: http://www.ciclocrossroma.it/wordpress/wp-content/uploads/2016/01/GIC-finale.pdf

Classifiche squadre: http://www.ciclocrossroma.it/wordpress/wp-content/uploads/2016/01/GIC-societ%C3%A0.pdf