full screen background image

Giornata di puro divertimento a Sermoneta

Ancora una domenica di divertimento e competizione sportiva per i ciclocrossisti presenti a Sermoneta (Latina), giunti alla quinta tappa del trofeo Romano Scotti +Vista Lazio Cross, sotto l’egida della F.C.I. La kermesse laziale è al suo secondo anno di vita e sta riscuotendo grande successo presso i team di tutto il centro d’Italia. 

Domenica 22 novembre, forse scoraggiati dalla minaccia di pioggia, i corridori presenti sulla linea di partenza delle varie batterie sono stati circa 210. Immancabile la prova per i Giovanissimi, sul percorso loro dedicato, il cosiddetto Short Track, ricavato da Alfio Sciuto (componente nazionale del settore e membro della commissione laziale di ciclocross).

Soddisfatto il presidente del G.S. Pontino Sermoneta, Fausto Quattrini: “siamo orgogliosi di aver contribuito all’assortimento del calendario con una prova in casa nostra, in questo circuito voluto da Massimo Folcarelli, Massimo Antonioli e Alfio Sciuto. Ormai il Lazio può dire la sua in materia di ciclocross, sia in termini di offerta di tracciati ben costruiti sia in termini di agonisti partecipanti, sempre più competitivi sin dalle categorie giovanili”.

La prova di ciclocross del 22 novembre è stata valevole anche come Campionato provinciale di Latina riservato agli agonisti. Sono stati chiamati a presenziare alla cerimonia protocollare di premiazione Marco Caruso, Presidente del Comitato Provinciale di Latina, insieme a Gaetano Senesi, suo consigliere, da sempre attivo come sostenitore delle gare giovanili anche in qualità di speaker.

Presenti anche i rappresentanti di alcuni degli sponsor del GS Pontino Sermoneta, l’azienda Favaro e lo Studio Di Lenola.

Non sono mancati ospiti tra le autorità del ciclismo laziale, Antonio Mauro Pirone (Presidente del CR Lazio FCI) ed i vice presidenti Tony Vernile ed Alessandro Bianchi, quest’ultimo attivo anche sui campi di gara in assistenza agli atleti della Pro Bike Riding Team.

I nuovi Campioni Provinciali di Latina sono, in ordine di categoria: 
Esordienti Uomini: Edoardo Di Lenola (Gs Pontino Sermoneta)
Allievi 1/o anno: Enrico Scaranello (Drake Team NWSport)
Allievi 2/o anno: Roberto Carroccia  (NWSport Cicli Conte Fans Bike)
Allieve 1/o anno: Giulia Quattrini (GS Pontino Sermoneta)
Allieve 2/o anno: Giada Paoloni (GS Pontino Sermoneta)
Juniores uomini: Francesco Nardi (GS Pontino Sermoneta)
Juniores donne: Maria laura Tufi (Asd Fiormonti Team).
Nessun rappresentante della categoria Under23 ed Elite è stato insignito del titolo di campione provinciale data la diversa provenienza geografica dei team cui appartengono gli atleti che si sono presentati a Sermoneta.

Guardando all’esito della prova generale riservata ad agonisti e master, risulta che l’Under23 Luca De Nicola (SS. Lazio Ciclismo) ha trionfato nella prova Open davanti all’atleta di Pro Bike Riding Team Stefano Capponi e a Giovanni Gatti della MTB Santa Marinella Cicli Montanini. Luca Ursino (Pro Bike) e Matteo Mandatori (Promo Cycling) seguono al quarto e quinto posto della classifica. L’unica donna di categoria Open è stata Jennifer Manco.

Tra gli Juniores, ancora successo per il ciociaro Diego Guglielmetti (SS Lazio Ciclismo) che precede Francesco Nardi, atleta di casa (GS Pontino Sermoneta) e Lorenzo Andolfi (Promo Cycling). Tra le donne Juniores, ancora una vittoria nel palmarès della vetrallese Arianna Ingegneri (Promo Cycling) che ha condotto una brillante gara nella batteria di tutte le donne ed è stata seguita da Maria Laura Tufi (Asd Fiormonti Team) per il podio della propria categoria.

Non ha mai avuto momenti di esitazione Michael Menicacci (Promo Cycling), che ottiene il primo posto di classifica tra gli Allievi davanti ai propri compagni di team Mario Zaccaria e Raul Baldestein. Conferma il suo primato tra le Allieve la brava Sara Sciuto (Promo Cycling) che supera la “figlia d’arte” Giulia Quattrini (GS Pontino Sermoneta) e l’umbra Marina Laezza (Pro Team Eurobici Orvieto).

Gara a ritmo sostenuto anche tra gli Esordienti, dove uno scatenato Philippe Mancinelli (Promo Cycling) si riconferma vincitore davanti al bianco-celeste Nicolo’ Fortunati (SS. Lazio Ciclismo) e ad Edoardo Di Lenola (GS Pontino Sermoneta).

Tra le donne, dimostra un ritorno alle gare con grande motivazione la giovane Chiara Liverani (Promo Cycling), sul gradino più alto del podio delle Esordienti.

Vincitrice della categoria G6 femminile è stata Giorgia Negossi. Nella categoria G6 maschile si impone Matteo Laloni (Lu Ciclone).

In occasione della partenza dei corridori Master è stata ricordata la scomparsa di Pasquale Di Lorenzo padre dell’atleta di Project Bike, Sabrina, campionessa italiana di ciclocross 2015, nella categoria EWS.

Nelle prove riservate ai corridori Master la vittoria assoluta tra i cicloamatori è andata a Massimo Folcarelli (M3), in forza al Drake Team NWSport fino alla fine del 2015. L’atleta di Anzio conferma di avere esperienza e ritmo senza eguali, anche nelle gare disputate recentemente fuori regione, ultima brillante vittoria fu quella a Schio (VI) lo scorso 15 novembre. Vincitore della categoria ELMT è stato l’atleta civitavecchiese, Jeferson Benato (MTB Santa Marinella Cicli Montanini), tra gli M1 invece ha trionfato Fabrizio Trovarelli (Due Ponti Bike Lab), avvezzo anche ai buoni risultati nelle prove ciclistiche su strada.

Tra gli M2, ancora una vittoria di Cristian Melis (Gruppo Sportivo Esercito). Gianni Panzarini di categoria M4 (Drake NWSport) trionfa anche stavolta su Marco Fortunati (Due Ponti Bike Lab) e Fabrizio Dionisi (Pro Bike Riding Team). Tra gli M5 riscuote il suo successo di giornata Mario Quattrini, atleta di casa a Sermoneta (GS Pontino) e tra gli M6 e Over, ancora un rappresentante della MTB Santa Marinella Cicli Montanini, il biker e ciclocrossista di Artena, Armando Mattacchioni.

Brilla sui campi di gara come esponente femminile dei Master, l’umbra Marika Passeri (Cavallino Specialized) una neo ciclocrossista (esordio tra gli sterrati nel 2014) che può vantare il primato al Trofeo Romano Scotti +Vista Lazio Cross con cinque gare su cinque vinte tra le donne. La maglia di leader bianco verde resta saldamente sulle spalle della Passeri, così come resta indosso a Gianni Panzarini (Drake NWSport), esponente di seconda fascia e a Massimo Folcarelli (Drake NWSport) esponente di prima fascia.

I leader del Trofeo Romano Scotti +Vista Lazio Cross nell’ordine di categoria agonisti  al termine della 5^ prova, sono: Luca De Nicola (Open), Jennifer Manco (Open), Diego Guglielmetti (Juniores), Arianna Ingegneri (Juniores), Sara Sciuto (Allieve), Michael Menicacci (Allievi), Philippe Mancinelli (Esordienti) e l’assente Letizia Brufani (Team Lu Ciclone) che accumulò un punteggio elevato (30 punti) grazie alle vittorie conseguite.

Gli ordini di arrivo e le classifiche complete sono disponibili sulla pagina Facebook Lazio Cross (https://www.facebook.com/Lazio-Cross-1561360944139404/?fref=ts), sul sito ufficiale del GIC www.ciclocrossroma.it e su Federciclismolazio.it

Prossimo appuntamento da non perdere è quello di domenica 13 dicembre 2015 a Pescia Romana – Montalto di Castro (VT) per la sesta prova del Trofeo Romano Scotti +Vista Lazio Cross, coincidente con il calendario del Giro d’Italia Ciclocross.

 

Ordini di arrivo:

 

CLASSIFICHE AGGIORNATE: