full screen background image

GIC verso la classicissima di Osoppo

Nel weekend seconda tappa, si va in terra friulana. In casa della Jam’s Bike Buja su un percorso spettacolare con il jolly del campionato italiano paralimpico.

 

La Carovana fa rotta per il Friuli, per una delle classiche più amate del Giro d’Italia Ciclocross. Smaltito l’acido lattico della prima tappa già risuona l’eco della battitura dei picchetti nella suggestiva valle del fiume Tagliamento, dove la Jam’s Bike Team Buja sta allestendo un percorso spettacolare ricavato tra gli alberi secolari e le fortificazioni settecentesche del Parco del Rivellino di Osoppo. Garanzia di spettacolo assicurato e speciale, dunque, in un sodalizio che si rinnova, in amicizia e collaborazione, con l’ASD Romano Scotti. Assicurato anche perché si corre su uno dei percorsi più apprezzati del panorama italiano, in una atmosfera tipicamente autunnale, che rende il contesto magico e colorato. Speciale perché quello che per la 16esima volta sarà dedicato alla memoria dell’indimenticato Jonathan Tabotta, sarà anche un evento affiancato (anche quest’anno) dal campionato italiano di Ciclocross Paralimpico per la Federazione Ciclistica Italiana, che anticiperà la tappa del GIC, disputandosi nel pomeriggio di sabato. Un’occasione unica, dunque, per vivere a pieno lo spirito coeso e familiare del ciclocross, respirando aria di ciclismo autentico e tenendo unite in un unico evento tutte le categorie del panorama sportivo.

Per la presenza del campionato italiano Ciclocross Paralimpico, il programma della due giorni non è quello consueto. Le prove ufficiali del sabato sono anticipate nella fascia oraria 11:00-13:00, ovvero subito alla conclusione di quelle riservate ai paralimpici, che cominciano alle 9:00. Lo start del campionato italiano sarà, in partenza unica, alle 15:00. Anticipata al sabato pomeriggio, invece della domenica, la promozionale dei giovanissimi.

Per la prima volta da quando la tappa di Osoppo è inserita nel calendario del Giro d’Italia Ciclocross, la conferenza stampa di presentazione avverrà in un luogo altamente simbolico, il Forte di Osoppo, Monumento Nazionale, che domina dall’alto il Parco del Rivellino, con una vista mozzafiato sulla valle del Tagliamento. Per arrivarci è sufficiente seguire l’unica strada che conduce in cima alla collina. E si sdoppia anche negli appuntamenti: venerdì pomeriggio, alle 18:00 ci sarà la presentazione del Campionato Italiano Paralimpico e della greenarmada della Jam’s Bike Team Buja. Sabato pomeriggio, alle 18:30, la consueta presentazione della tappa rosa.

IL GIC IN TV – Cominciano intanto a riempirsi i palinsesti per il racconto della prima tappa, svoltasi domenica a Corridonia. Sabato 8 ottobre, dalle ore 21, su Bike Channel andranno in onda le gare della mattina, ovvero quelle dedicate alle categorie nazionali. Questa sera, giovedì 6 ottobre, le stesse gare saranno trasmesse in chiaro su Scratch, sul digitale terrestre.

IL SALUTO DELLA JAM’S BIKE – «3 e sono proprio 3 con questo le tappe del Giro d’Italia Ciclocross che assieme a tutta la greenarmada ho organizzato qui ad Osoppo. Ansia, notti insonni, adrenalina sono una parte delle emozioni che vivo, viviamo in questi giorni frenetici di preparativi – confida la presidente Gessyca Baldassa, alla guida del Jam’s Bike Team Buja – Ringrazio tutti i genitori, senza il loro aiuto non potremmo mettere in piedi tutto questo. Le amministrazioni comunali che anno dopo anno credono in questo progetto, gli sponsor sempre presenti. Le associazioni di Osoppo che ci aiutano nella gestione e, non certo per ultimi, gli amici dell’ASD Romano Scotti per il sodalizio speciale e sincero che ci lega.

Fremo di vedere tutte quelle ruote girare e il parco riempisti di visi e sorrisi conosciuti in queste tre meravigliose stagioni passate assieme tra fango pioggia e neve!!! La partecipazione di tutti voi, mi fa dimenticare tutta l’ansia dei preparativi e godere di questi due giorni di sport e amicizia.

Ricordo che le conferenze stampa quest’anno si svolgeranno sul Forte di Osoppo, l’area camper è libera, l’importante è mantenere un certo ordine nel parcheggio, come ogni anno vi chiediamo di utilizzare i bidoni per immondizia seguendo le norme della buona educazione. Grazie a tutti per la partecipazione e … sarà sicuramente un successo!

Mandi».

I dettagli della prossima tappa: Osoppo

  • Le iscrizioni sono aperte sul portale federale “Fattore K” con ID gara 163935. Come di consueto è gratuita per gli atleti agonisti, mentre è prevista una quota di € 20,00 per i cicloamatori, da versare in loco. Importanti novità in arrivo per i master della Consulta: il Giro d’Italia Ciclocross ha introdotto una modalità più smart per registrare le iscrizioni degli atleti delle categorie cicloamatoriali tesserati per gli enti di promozione sportiva (no FCI). Da quest’anno l’iscrizione avverrà compilando un pratico modulo online, al quale si potrà accedere anche dopo l’invio per modificare o anche eliminare la richiesta. Per iscriversi è sufficiente cliccare su questo link: https://forms.gle/PDcoRznS1EQ38Yzf9.
  • È possibile iscrivere anche i più piccolini anche alla promozionale short track per giovanissimi dalla G0 alla G5, utilizzando il fattore K regionale 160999. Tutti i dettagli della gara sono indicati nella scheda tecnica. Il 15° Trofeo Bike Park – Junior Cross 2022 prevede il raduno nel Parco del Rivellino alle ore 13:00 di sabato 8 ottobre (non quindi la consueta domenica) e le partenze a partire dalle ore 16:00. Le premiazioni sono attese alle ore 17:30.
  • La Jam’s Bike Team Buja ha preparato il consueto dettagliato e completo piano degli alberghi nella Comunità Collinare del Friuli per la tappa di Osoppo (Hotel Willy, Dal Asin e Hotel Pittis). Il dettaglio delle convenzioni può leggersi qui: http://www.ciclocrossroma.it/wp-content/uploads/2022/09/Convenzioni-Jams-Hotel-2022.pdf

ACCREDITI SQUADRE – Tutte le squadre che intendono partecipare al GIC devono tassativamente fare richiesta dei pass per i box e per il parcheggio sul sito ufficiale, all’indirizzo http://www.ciclocrossroma.it/squadre/ e la richiesta deve essere effettuata entro e non oltre le ore 23:59 di venerdì 07 ottobre. La richiesta è da considerarsi tacitamente accettata (non vi è quindi bisogno di mail di conferma). Le società saranno contattate solo in caso di incongruenze o perplessità. I pass sono valevoli per tutto il Giro e devono obbligatoriamente essere indossati con il laccetto da collo dello sponsor ufficiale Selle SMP. Non sarà possibile richiedere i pass in loco e sono applicate delle penali pecuniarie (10 €) in caso di smarrimento del pass.

ACCREDITI STAMPA– Le testate, i giornalisti freelance e i fotografi che desiderino seguire una o più tappe del 14° Giro d’Italia Ciclocross dovranno compilare l’apposito modulo interattivo presente sul sito del GIC all’indirizzo http://www.ciclocrossroma.it/accrediti-stampa/. L’accredito sarà consegnato al desk delle iscrizioni durante le operazioni pre-gara. Per i fotografi l’ASD Romano Scotti rilascerà una pettorina ad alta visibilità onde garantire la loro presenza sul percorso. Durante il periodo dell’uso della pettorina, che dovrà essere restituita, l’organizzazione tratterrà un documento di identità.

ATTENZIONE: l’area camper è libera, secondo quanto indicato dalla mappa logistica. Non è necessaria prenotazione.

Condividi l'articolo sui tuoi social e resta aggiornato sulle attività dell'ASD Romano Scotti



Facebook
YouTube
Follow by Email