full screen background image

Chiuso il sipario sul Giro d’Italia Ciclocross

L’Asd Romano Scotti si pone nuovi obiettivi e organizzera’ gare su strada

Si chiude il sipario sulla 7/a edizione del Giro d’Italia Ciclocross. Durante la cerimonia finale, che si e’ svolta all’Hotel del Levante di Torre Canne (Br), sono stati premiati tutti coloro che hanno preso parte alla corsa rosa internazionale organizzata dall’Asd Romano Scotti. In una sala completamente gremita in ogni ordine di posto,tutti i principali protagonisti del cross azzurro sono stati presenti per questa importante cerimonia.

“La manifestazione e’ cresciuta molto – ha affermato Fausto Scotti –  e i numeri della disciplina continuano ad essere in crescita. Posso dire che l’Asd Romano Scotti ha vinto la sfida che si era posta ad inizio stagione: quella di organizzare una corsa a tappe interamente di livello internazionale. Come comitato organizzatore adesso ci poniamo nuovi obiettivi e nuovi orizzonti: il prossimo 25 aprile organizzeremo a Roma il GP Liberazione, suddiviso in due giornate di gara tra juniores, Under 23 e Donne; inoltre, ci poniamo l’obiettivo di riproporre, in futuro, il Giro delle Regioni. Mio padre era molto legato all’attivita’ su strada e vogliamo proporci anche come comitato organizzatore per questo tipo di eventi, senza dimenticare il ciclocross in quanto ci piacerebbe organizzare un Europeo e un mondiale. Il mio ringraziamento va ai nostri sponsor, senza i quali tutto questo non ci sarebbe potuto essere, e a tutto il nostro staff e ai volontari”.

Anche il presidente della Federazione Ciclistica Italiana Renato Di Rocco ha voluto salutare il Giro d’Italia Ciclocross: “Non possiamo che essere soddisfatti del lavoro svolto dall’Asd Romano Scotti in quanto grazie all’impulso del Giro sono nate anche tante gare regionali, che sono un importante motore per la disciplina. Questa e’ una serata di festa ed e’ bello vedere cosi’ tanti appassionati in questa sala. La federazione continuera’ a sostenere queste iniziative cosi’ importanti”.

L’interesse per la disciplina e’ testimoniato anche dalle dirette della Rai, che sono state seguite da un pubblico importante, come ha sottolineato il commentatore Gigi Sgarbozza: “Ma soprattutto, a mio modo di vedere, l’Italia ha un grande futuro nella disciplina, in quanto ci sono tantissimi giovani molto interessanti nelle categorie minori”.

E’ stato presente al tavolo dei relatori anche l’ex corridore Francesco Moser: “Ho affermato piu’ volte in passato che mi sarebbe piaciuto organizzare una gara di ciclocross, valevole come tappa del GIC, anche dalle mie parti. Spero che in futuro tutto questo si possa realizzare: il movimento del ciclocross e’ in continua crescita e credo sia anche un ottimo mezzo di promoIone del territorio: una sala cosi’ piena di appassionati e’ la prova che la disciplina e’ sempre piu’ praticata”.

Il presidente del comitato regionale Puglia della FCI Pasquale De Palma ha portato “il saluto a tutti coloro che hanno animato il GIC e che non sono voluti mancare all’appuntamento tricolore. Per la nostra regione e’ un importante appuntamento che e’ stato accolto con entusiasmo anche da tutte le autorita’ politiche locali, che non sono volute mancare anche a questa conferenza. Il ciclocross e’ una grande famiglia e siamo felici di averla accolta nella nostra regione”.
 
I vincitori del Giro d’Italia Ciclocross 2014/2015 sono:
 
Gioele Bertolini (Selle Italia Guerciotti Elite) – maglia rosa e maglia bianca Uomini Open
 
Alice Maria Arzuffi (Selle Italia Guerciotti Elite) – maglia rosa Donne Open
 
Stefano Sala (Selle Italia Guerciotti Elite) – maglia rosa Juniores
 
Alice Torcianti (Superbike Team) – maglia bianca Donne Open
 
Lorenzo Calloni (Cadrezzate-Guerciotti) – maglia rosa Allievi
 
Sara Casasola (Trentino Rosa Anima Nera) – maglia rosa Allieve donne
 
Alessandro Verre (Loco Bikers) – maglia rosa Esordienti
 
Asia Zontone (Jam’s Bike Team Buja) – maglia rosa Esordienti donne
 
Massimo Folcarelli (Drake Team NwSport) – maglia rosa Master Fascia 1
 
Gianni Panzarini (Drake Team NwSport) – maglia rosa Master Fascia 2
 
Sabrina Di Lorenzo (F. Moser Cycling Team) – maglia rosa Master donne

Simone Perna (Zerokappa) – Premio Fair Play

Social Network – E’ stato possibile seguire tutte le tappe del Giro d’Italia Ciclocross tramite la diretta scritta attraverso la pagina Facebook ufficiale https://www.facebook.com/giroditaliaciclocross e su Twitter al profilo ufficiale @giroitaliacross. Tutti i video sono disponibili sul canale YouTube ufficiale dell’Asd Romano Scottihttps://www.youtube.com/channel/UCnaxuoS3qeiznL36gpxybrQ. Per tutte le informazioni e’ disponibile il sito ufficialehttp://www.ciclocrossroma.it

Sponsor – I numeri del ciclocross continuano a crescere anno dopo anno: questo e’ dimostrato anche dall’interesse di importanti aziende del calibro di Selle Italia, Northwave e Fiuggi, che sono i partner piu’ importanti del del Giro d’Italia Ciclocross.

Selle Italia e’ da sempre un marchio simbolo del ciclocross avendo sostenuto lo sviluppo della disciplina anche in periodi dove l’interesse generale era molto minore rispetto ad oggi.

Northwave, azienda leader sempre piu’ legata al mondo del ciclocross, che veste il ciclista dalla testa ai piedi con calzature, abbigliamento, caschi e occhiali sinonimo di eccellenza del design Italiano.
Fiuggi
e’ l’acqua ufficiale del Giro d’Italia Ciclocross. L’introito derivante dalla vendita delle bottiglie celebrative alle tappe del Giro serviranno a finanziare l’attivita’ giovanile.


Si ringraziano anche Maccari Vini e il Bicitimeexpo.