Ciao Alfredo, il popolo del Giro d’Italia Ciclocross ti ricordera’ sempre

Fausto Scotti, Direttore Tecnico del Ciclocross: “Alfredo era il maestro di tutti; avresti voluto incontrarlo tutti i giorni dell’anno, un saggio che leggeva il futuro e dava pace e conforto a tutti. Un giorno mi disse: bravo Fausto stai facendo un buon lavoro con i ritiri e con le attività giovanili del ciclocross coinvolgendo tutte le Regioni, vedrai che un giorno arriveranno i risultati che cerchi, la cosa importante continua a leggere dentro gli atleti e loro non lo dimenticheranno mai per tutta la vita, mi sono sentito una carica di energia dentro indescrivibile.
Continue reading

Il Giro d’Italia Ciclocross 2014 diventera’ internazionale

L’Asd Romano Scotti sarà la società organizzatrice dell’intera manifestazione: già varata una prima bozza provvisoria di calendario

La settima edizione del Giro d’Italia Ciclocross presenterà delle importanti novità. In seguito al successo crescente ottenuto durante gli anni passati, con i migliori specialisti italiani che si sono dati battaglia lungo gli sterrati del nostro Paese, con la settima edizione si farà un ulteriore salto di qualità, in quanto il Giro d’Italia Ciclocross diventerà completamente internazionale. L’organizzazione sarà interamente a cura dell’Asd Romano Scotti, società che fino allo scorso anno era nella doppia veste di coordinatrice della manifestazione e organizzatrice di molte tappe, ma a partire dalla stagione 2014 avrà l’unico ruolo di organizzare l’intera corsa rosa.

Continue reading

CDM ROMA. Analisi di un successo

CDM_Roma-14BCala il sipario sulla 4° edizione del Memorial Romano Scotti: a distanza di poco meno di una settimana, è tempo di bilanci per la due giorni che si è svolta all’interno dell’Ippodromo delle Capannelle e che ha ospitato l’unica tappa italiana di Coppa del Mondo di Ciclocross. 

La manifestazione, organizzata dall’Asd Romano Scotti, è ormai diventata tradizionale all’interno del calendario ciclocrossistico internazionale ed ha permesso di far tornare nella Città Eterna i grandissimi campioni della specialità: hanno infatti lasciato la propria firma sull’albo d’oro della gara campioni affermatissimi come la statunitense Katherine Compton, vincitrice della gara femminile, e Niels Albert, che si è aggiudicato la gara maschile con un vero e proprio show. Capannelle ha anche consacrato il giovane Mathieu Van Der Poel, baby-prodigio del ciclismo mondiale, che ha portato a casa la gara riservata agli Under 23. Continue reading

CDM ROMA. La firma di Albert sulla Capitale

CDM_Roma-14PNiels Albert ottiene il successo nella prova romana Elite maschile di Coppa del Mondo di Ciclocross. La penultima gara della competizione mondiale è stata caratterizzata dal fango, ma la leadership è stata incerta solo nelle fasi iniziali della corsa: nella primissima parte di gara, infatti, nel circuito di 3,2 km all’interno dell’Ippodromo delle Capannelle si è formato un terzetto al comando composto da Martin Bina, Lars Van Der Haar e Niels Albert: quest’ultimo, però, successivamente ha preso sempre di più il largo, fino a diventare imprendibile. La lotta per le posizioni di rincalzo è stata però sempre molto aperta fino alle ultime tornate prima della conclusione: anche il campione del mondo Sven Nys e Francis Mourey si sono inseriti nella lotta per il podio, una lotta ridotta al secondo e al terzo posto visto che Albert si è scatenato su un percorso che, bagnato, è risultato più favorevole alle sue caratteristiche. La seconda parte di gara è infatti un’apoteosi per Niels Albert, che trionfa da solo a braccia alzate nella Capitale d’Italia.  Continue reading

CDM ROMA. Compton, poi Vos e una magnifica Lechner

CDM_Roma-14WKatherine Compton vince anche il duello di Roma con l’iridata Marianne Vos e legittima appieno il titolo di regina di Coppa a una prova dal termine. Formidabile l’ultimo giro della statunitense, che ha staccato di forza la rivale tagliando il traguardo con 24″ di vantaggio. Ma alle Capannelle di Roma la festa è anche azzurra grazie allo splendido terzo posto di Eva Lechner. Partita dalla settima posizione, la campionessa italiana si è riportata nelle prime posizioni del gruppo che inseguiva le due scatenate protagoniste. Ha raggiunto la Van Looy e poi ha superato la francese Ferrand Prevost nella lotta per la terza posizione. Continue reading

CDM ROMA. Van der Poel trionfa sotto il diluvio

CDM_Roma-14ESotto un autentico diluvio universale che si è abbattuto sulla Capitale il talento olandese del ciclismo internazionale Mathieu Van Der Poel trionfa in solitaria nella sesta prova di Coppa del Mondo all’Ippodromo delle Capannelle di Roma nella categoria Under 23. Van Der Poel, campione del mondo su strada, ha dominato l’intera gara, mantenendosi in prima posizione dal primo all’ultimo giro. L’impresa è stata contornata da un vero e proprio meteo da tregenda: dietro di lui gli avversari hanno cercato di condurre l’inseguimento nel fango, ma non sono riusciti a colmare il gap, in quanto la pedalata del vincitore è sempre apparsa molto fluida ed efficace. Sul podio salgono due belgi, Wout Van Aert e Laurens Sweeck.

Continue reading

CDM ROMA. A segno il ceco Toupalik tra gli juniores

CDM_Roma-14JLa giornata di gare alla prova di Coppa del Mondo di Ciclocross a Roma è iniziata nel segno della Repubblica Ceca: Adam Toupalik ha infatti letteralmente dominato la prova Juniores nel fango dell’Ippodromo delle Capannelle, in una prova che non è stata bagnata dalla pioggia, ma quest’ultima è scesa giù copiosamente nelle prime ore del mattino. 

Dopo un breve testa a testa iniziale con l’olandese Joris Nieuwenhuis, il corridore ceco ha preso il largo, distanziando i vari avversari, i quali hanno cercato di organizzare l’inseguimento senza successo. Nell’ultimo giro Toupalik ha addirittura aumentato il proprio vantaggio da 11” a 24”, trionfando in solitaria. Completano il podio i belgi Kobe Goossens ed Eli Iserbyt. Continue reading

Cala il sipario sulla 6° edizione del Giro d’Italia Ciclocross

Sipario_GIC_13L’edizione 2013 della corsa rosa conferma che l’interesse verso la disciplina e il numero dei praticanti è in crescita

Si è conclusa con una festa in grande stile la sesta edizione del Giro d’Italia Ciclocross. Orvieto ha infatti ospitato la premiazione degli atleti che si sono dati battaglia lungo le sette tappe della corsa rosa 2013, che si è chiusa a Paterno di Potenza lo scorso 29 dicembre.Per l’occasione, la Sala Congressi del Palazzo del Capitano del Popolo è stata gremita in ogni ordine di posto: più di 500 persone hanno infatti assistito alla festa finale dell’evento coordinato dall’Asd Romano Scotti. Presenti al tavolo presidenziale, durante la cerimonia, il commissario tecnico della nazionale italiana di ciclocross e presidente del comitato coordinatore Fausto Scotti, il consigliere nazionale della federazione Ciclistica Italiana Igino Michieletto, il presidente della commissione fuoristrada FCI Michele Lavieri, il sindaco di Orvieto Antonio Concina, Denis Favretto in rappresentanza di Selle Italia e Giancarlo Bettin in rappresentanza di Northwave. Continue reading

Gioele Bertolini ed Elena Valentini sono le maglie rosa del Giro d’Italia Ciclocross 2013

GIC_13_tappa7aPaterno di Potenza ha assegnato le maglie rosa finali; il valtellinese è il corridore più giovane ad aver vinto la corsa rosa
Paterno di Potenza (Pz) ha ospitato l’ultima tappa del Giro d’Italia Ciclocross, la più importante manifestazione crossistica italiana coordinata dall’Asd Romano Scotti. La tappa è stata organizzata dall’Asd Loco Bikers e si è confermata come appuntamento tradizionale della corsa rosa, in quanto è il quarto anno consecutivo che il Giro fa tappa nella località lucana. Più di 350 iscritti al via: le gare si sono svolte su un percorso completamente rinnovato rispetto al passato, su un circuito ricavato intorno al centro del paese lungo circa 3 km . Continue reading

Giro d’Italia Ciclocross: rientro show di Fontana

GIC_13_tappa6aIl Giro d’Italia Ciclocross si conferma ancora una volta e la tappa di Vedelago va a consacrare definitivamente il successo organizzativo dell’evento coordinato dall’ASD Romano Scotti. Ormai siamo abituati solo a vivere grandi emozioni, uno spettacolo unico, gare che si risolvono solo negli ultimi metri con finali al cardiopalma. Il percorso è di quelli tosti, selettivi,  tecnici, dove non ti puoi nascondere e fare l’andatura davanti a volte è più conveniente che restare a ruota. Continue reading